A nome mio e di tutto il personale della scuola, rivolgo a tutti i migliori auguri per una Santa e serena Pasqua.
Le feste sono spesso l’occasione per vivere tempi più dilatati con la famiglia e le persone che ci sono più care, oltre alla riflessione su temi umani e religiosi, ognuno per la visione che ha della vita.
Un tempo meno frenetico, come forse dovrebbe essere sempre, è anche occasione per incontrare tante persone, che magari hai già visto molte volte, e che dalla loro storia di vita ti rimane qualcosa di prezioso dentro.

E’ vero: l’essenziale è invisibile agli occhi: si può vedere solo col cuore. Per questo, perché gli auguri siano qualcosa di concreto e non siano solo formali, auguro che possiate sempre più vivere nel concreto esperienze di vita vere e profonde e che il vostro cuore veda quello che gli occhi non sanno vedere.

Auguri!
Luciano Tagliaferri

Torna in alto